Vacanze al mare nelle isole del Golfo di Saronico

ragazzi in spiaggia

Le isole del Golfo di Saronico rappresentano un bacino di storia e di cultura affascinante, un luogo di elezione per chi desidera trascorrere una vacanza al mare dai tratti indimenticabili. Appartengono all’arcipelago le isole di Agistri, Egina, Poros, Salamina, Idra, Spetses, ma anche Methana. Si tratta di luoghi densi di attrazioni, che permettono al turista di respirare la forza e il valore di una cultura millenaria.

I resti delle antiche civiltà sono infatti visibili in molti luoghi e permettono al viaggiatore di sperimentare un percorso indimenticabile, una sorta di viaggio del tempo, cullato da una miriade di bellezze naturali. Le isole mostrano, infatti, numerosi siti archeologici, musei apprezzabili e sono caratterizzate da spiagge delicate e da acque cristalline. Non a caso, queste isole sono il luogo di villeggiatura eletto da molti ateniesi. Ma scopriamo quali sono le isole dislocate nel Golfo di Saronico e quali sono i luoghi più interessanti da visitare.

L’isola di Agistri: si tratta di un’isola serena, ricca di infrastrutture turistiche e che annovera tre quartieri molto interessanti da visitare, Megalochori o Mylos, Skala e Limenaria. In particolare, il quartiere di Metocho si snoda in un mirabile villaggio dell’entroterra, che regala al viaggiatore un panorama mozzafiato sui boschi e sul mare che lo circondano.

L’isola di Egina: considerata la più verde dell’intero arcipelago è dominata dalla produzione del pistacchio e la sua capitale offre un’architettura molto speciale, caratterizzata da palazzine signorili di origine ottocentesca. Tanti sono i musei che possono essere visitati all’interno dell’isola, un luogo incantato che rivela dune sabbiose di rara bellezza e un mare pulito e cristallino, balneabile in tutti i periodi dell’anno. Nell’isola si possono visitare altri luoghi speciali e caratteristici quali Aghia Marina, un interessante villaggio litoraneo e Soauvala, una località nota per la presenta di stazioni termali.

Methana: è una penisola considerata un felice porto balneare e una ridente cittadina termale. Ricca di monumenti, Methala mostra L’antico trono di pietra e l’acropoli di Paleokastro, che si trova nella vicina località di Vathy.

L’isola di Poros: si tratta di un’isola molto delicata, che rivela un paesaggio caratterizzato da una fitta vegetazione, da basse colline e pittoresche baie che si aprono sul mare. L’offerta turistica è completa e l’isola è raccomandata a chi desidera vivere delle vacanze al mare tranquille, gustando una vegetazione ricca e dai tratti sorprendenti. L’isola annovera delle cittadine molto interessanti, quali il capoluogo Poros e la località famosa per i suoi pini Askeli, nonché la famosa Galats, una località immersa nel verde che si trova di fronte al porto di Poros.

L’isola di Idra: considerata l’ornamento del Golfo di Sarnico, Idra vanta una antica tradizione navale e al giorno d’oggi mostra una natura cosmopolita, perché attrae turisti da ogni parte del mondo. Idra è il capoluogo dell’isola e il suo porto principale, una città ricca di rimandi storici e che merita di essere scoperta nei suoi musei e nelle sue costruzioni signorili.

L’isola di Spetses: acque cristalline, corti profumate dalle buganvillee e un’acqua cristallina fanno di quest’isola un vero e proprio paradiso, un luogo eletto da tanti turisti che desiderano vivere una vacanza rilassante nelle isole greche.

Maggiori info su http://www.viaggiarcobaleno.com/

 

Post correlati