Terme sulla neve? A Pré Saint Didier si può.

Pre Saint Didier2_800x390

Pré Saint Didier, un’oasi di benessere in montagna

Siamo nei pressi del Monte Bianco, si trovano le Terme di Pré Saint Didier. Si tratta di un’oasi di benessere, che viene considerata la perla della Valle d’Aosta. Andare in questo posto sulla neve dunque è estremamente consigliato, perchè permette di allontanare lo stress grazie alle terme, che sono un vero e proprio gioiello, e che sono state apprezzate anche dalla famiglia reale dei Savoia nel 1800.

Pure in presenza di un’abbondante nevicata, nello stabilimento termale di Pré Saint Didier ci si può rilassare anche all’aperto, immersi in una straordinaria cornice naturale. Nel giardino delle terme di questo posto, infatti, ci sono ben tre piscine termali con dell’acqua caldissima. In più si possono trovare delle saune costruite in delle baite di legno. Queste strutture sono dotate di ampie vetrate, attraverso le quali si può vedere un bellissimo panorama, sul quale svetta imponente la catena del Monte Bianco. 

Attimi di spensieratezza ai piedi del Monte Bianco

Per ritagliarsi dei momenti di serenità e tranquillità, si possono trascorrere quindi dei giorni di relax presso lo stabilimento termale di Pré Saint Didier. In questo luogo meraviglioso, come abbiamo visto, si può stare a mollo ad occhi chiusi nelle tre piscine termali, che in inverno sono circondate da una soffice neve, e dove la temperatura raggiunge i trentasei gradi centigradi.

Oltre a ciò, i visitatori hanno l’opportunità di farsi cullare in degli idromassaggi molto grandi. Si tratta di vasche a pavimento, che servono per la tonificazione dei glutei e del dorso, in cui si ascolta pure della musica subacquea.

Nello stabilimento ci sono delle cascate, che sono molto utili per far distendere i muscoli della schiena e delle spalle. Queste acque nascono da alcune sorgenti naturali, che sgorgano in una grotta, la quale è situata vicino alla Cascata dell’Orrido.

Nelle terme di Pré Saint Didier, ci sono degli idrogetti che favoriscono la stimolazione della microcircolazione. In questo stabilimento, è consigliato allora perdersi in un percorso di circa quaranta trattamenti termali, che includono anche dei pediluvi, vasche sensoriali e docce Vichy.

Qualche notizia in più sul percorso benessere di Pré Saint Didier

Presso lo stabilimento termale di Pré Saint Didier vi sono degli esperti professionisti che praticano agli ospiti dei trattamenti massaggianti in tutto il corpo. Questi maestri del benessere consigliano ai visitatori di sottoporsi anche a delle maschere rimodellanti, in cui si applica sul corpo un fango mouse a base di acqua termale. Questo fango consente di rendere la pelle più morbida e levigata.

In queste terme, si pratica poi il savonnage. In questo trattamento vengono utilizzati una morbida schiuma di sapone di Aleppo e uno scrub in gel, che insieme sono in grado di rendere la pelle corporea più luminosa e liscia.

Il centro di benessere termale di Pré Saint Didier è molto attrezzato e, grazie a ciò, gli ospiti hanno l’opportunità di effettuare inoltre dei bagni a vapore, in cui l’acqua raggiunge la temperatura di 40 gradi centigradi. Il contatto del vapore sulla pelle la rilassa e la depura, in quanto avviene l’eliminazione delle cellule morte. In questo modo, il derma viene reso più levigato ed elastico.

In aggiunta, i maestri del benessere raccomandano ai visitatori di immergersi nei bagni a vapore con delle maschere per capelli e degli impacchi su tutto il corpo, per ottenere il massimo dei benefici da questo tipo di trattamento.

Nello stabilimento vi sono infine delle sale relax. Questi ambienti sono dotati di colori, di luci e di profumi, appositamente studiati, che li rendono delle vere e proprie oasi di benessere. Nelle sale vi sono poi dei morbidi cuscini, dei materassi ad acqua e dei dondoli, che permettono agli ospiti della struttura di raggiungere un grado massimo di rilassamento.

Nel corso di questo percorso, è consigliato anche stendersi in apposite dormeuses, sotto ad alcune avvolgenti coperte, circondati da un’atmosfera d’altri tempi.

Fantastici massaggi presso lo stabilimento di Pré Saint Didier

Rilassarsi presso le terme di Pré Saint Didier è raccomandato anche per i massaggi che i maestri del benessere praticano agli ospiti della struttura, costruita ai piedi del Monte Bianco.

I massaggi riescono ad avere un effetto positivo su tutto il corpo, infondendo in generale una gradevole sensazione di elasticità e di benessere. Questo trattamento è quindi, senza alcun dubbio, utile per far abbassare lo stress, per generare un certo innalzamento delle difese immunitarie, e ovviamente per sciogliere i muscoli e i tessuti.

Nel corso dei massaggi, degli esperti professionisti stanno attenti ad ogni minimo particolare, come ad esempio agli oli e agli aromi utilizzati e alla musica che viene fatta ascoltare durante il trattamento.

I massaggi possono durare da un minimo di 25 minuti ad un massimo di 50. Questo trattamento può riguardare il viso, ed in questo caso mira alla produzione di elastina e collagene, oppure la cervicale, la schiena e le terminazioni nervose dei plantari.

Presso le terme di Pré Saint Didier si può usufruire di un percorso di benessere che include il massaggio di coppia, che è molto raccomandato per gli innamorati, per far ritrovare a questi ultimi armonia e complicità. 

Cenni storici sullo stabilimento termale di Pré Saint Didier

Si può con certezza affermare che, nel corso dell’epoca dei Romani, le proprietà terapeutiche delle acque calde di Pré Saint Didier fossero già note. Purtroppo però si è proceduto allo sfruttamento delle fonti di questa zona solamente nella prima metà del Seicento.

In aggiunta, le terme in esame sono state costruite nel 1834 e nel corso del tempo la struttura è stata di volta in volta arricchita con dei nuovi stabilimenti termali. Per un periodo di tempo di oltre 150 anni, la famiglia reale dei Savoia ha utilizzato questo posto per i suoi trattamenti terapeutici e di benessere.

Ultimamente, lo stabilimento di Pré Saint Didier è stato notevolmente ristrutturato e continua ad attrarre parecchie persone, che si recano in questo luogo anche per poter fare le terme in inverno, quando c’è la neve. Si può dire allora che questo posto abbia permesso di dare un enorme impulso al turismo di quel territorio.

Post correlati