Come perdere un chilo in una settimana senza rischi

dieta perdipeso

Navigando in rete, può capitare di imbattersi in diete “miracolose” che promettono una perdita di peso di 5 chili, o anche di più, in una settimana. Tuttavia questi regimi alimentari raramente funzionano, perché quando il soggetto riprende ad alimentarsi in modo regolare, nel 99% dei casi tende a recuperare i chili persi, mentre in quelli più gravi può arrivare a sviluppare patologie al fegato o ai reni.

Perdere peso non è facile, ma può essere fatto in modo sicuro e lento. Per cominciare, ponetevi l’obiettivo di perdere un chilo a settimana, che oltre ad essere un traguardo più fattibile, una volta raggiunto il vostro peso forma vi consentirà di mantenerlo a lungo.
Ma come si può perdere un chilo a settimana e senza rischi?
Ecco qualche suggerimento da parte degli esperti.

Bere molta acqua

L’assunzione di acqua nelle quantità corrette favorisce non solo la giusta idratazione del corpo, ma aiuta anche il dimagrimento.
L’acqua infatti dà un senso di sazietà e impedisce di ricorrere agli snack tra un pasto e l’altro. L’ideale sarebbe di consumare circa due litri di acqua al giorno, ma se non ci riuscite, in alternativa potete assumere un bicchiere d’acqua per ogni otto chili del vostro peso corporeo.

Mangiare più lentamente

Mangiare senza fretta aiuta non solo ad ingerire porzioni più piccole e quindi meno calorie, ma anche a far sì che il nostro corpo percepisca prima la sensazione di sazietà.
Per i medici e gli esperti in dietetica, un pasto dovrebbe durare 20-30 minuti, questo per permettere all’apparato digerente di comunicare al cervello che è soddisfatto.

Le diete che aiutano a perdere un chilo a settimana

Ci sono molte diete che aiutano a perdere un chilo a settimana, come ad esempio la dieta carb lover’s, un regime alimentare nato negli Stati Uniti e che si basa sull’assunzione dei carboidrati che favoriscono il processo del dimagrimento e che si trovano in alimenti come la pasta e la pizza.
Un’altra dieta che può aiutare a raggiungere l’obiettivo è la dieta mediterranea, che si basa sull’assunzione di frutta, di verdura, di pesce, di pasta e di una o due porzioni di carne bianca.
Se invece preferite non affidarvi ad un regime specifico, in alternativa potete modificare la vostra alimentazione quotidiana, prediligendo le proteine, la frutta e la verdura, ed evitando i cibi raffinati come i dolci, il cibo da fast food e i surgelati.

Integratori: sì oppure no? Sì!

Anche gli integratori alimentari, che si possono trovare in vendita nei supermercati, nelle erboristerie e nelle farmacie, possono contribuire in modo considerevole a far perdere un chilo in una settimana senza rischi. I mulvitaminici, per esempio, pur non velocizzando il dimagrimento, possono aiutare ad assumere i nutrienti necessari al buon funzionamento del corpo, e questo malgrado la quasi totale assenza di calorie.

L’attività fisica

Tenete sempre presente che l’attività fisica, se associata ad un regime alimentare equilibrato, può aiutarvi a farvi perdere non solo un chilo in una settimana, ma anche a potenziare la massa muscolare magra. Se non siete già iscritti ad una palestra, o non potete permettervi un abbonamento, potete optare in alternativa per una camminata di trenta minuti, da fare ogni giorno, oppure potete fare le scale invece di prendere l’ascensore.

Post correlati