Perché il tuo e-commerce ha bisogno di un’ottimizzazione SEO?

ottimizzazione-seo_

Essere presenti sul Web non basta per ampliare il proprio pubblico. Anche il migliore shop online mai creato può rischiare di rimanere nell’anonimato.

Al fine di concretizzare e valorizzare il lavoro di uno sviluppatore è necessario pensare a una strategia SEO mirata, da poter affiancare fin da subito al progetto.
Un buon lavoro di ottimizzazione SEO può migliorare e aumentare in maniera considerevole il traffico e le entrate di un e-commerce, soprattutto se iniziato fin dalle prime fasi di sviluppo o restyling del sito in questione.

5 suggerimenti SEO per e-commerce

  • Analizzare e individuare le keywords:
    Le parole chiave, come in ogni altro tipo di lavoro in ottica SEO, sono fondamentali. È necessario analizzare e ricercare quelle più pertinenti in riferimento al proprio business, consapevoli però del fatto che si tratta di un’attività in divenire.
  • Creare descrizioni dei prodotti uniche:
    Mai copiare descrizioni offerte da produttori o da altri shop online. Le descrizioni devono essere creative, innovative e accattivanti. Oltre a fornire tutte le informazioni necessarie, devono essere scritte tenendo conto delle keywords.
  • Valorizzare collegamenti interni:
    I link interni permettono di facilitare la navigazione degli utenti sull’e-commerce. Una buona rete di collegamenti interni aiuta a dare più forza a determinate pagine all’interno dei motori di ricerca. Mai esagerare però! Inoltre, è importante ricordare di ottimizzare le anchor text dei link, ovvero il testo dei link stessi.
  • Ottimizzare l’attributo alt di ogni immagine:
    Le immagini sono tra gli elementi più importanti all’interno di un e-commerce. Oltre ad avere un forte impatto grafico, danno ulteriori possibilità di essere trovati sul web. È quindi fondamentale ottimizzare l’attributo alt di ogni immagine, il quale fornisce un’informazione di tipo testuale alternativa all’immagine. È importante anche rinominare le immagini con descrizioni contenenti le parole chiave.
  • Aggiornare regolarmente i contenuti:
    Essere in grado di proporre contenuti sempre nuovi e interessanti, ricordando di considerare le tendenze e la concorrenza. Anche in questo caso sarà necessaria un’ottimizzazione SEO degli eventuali nuovi prodotti e delle nuove pagine.

L’ottimizzazione SEO si dimostra quindi un utile alleato nello sviluppo e nel mantenimento di un e-commerce. Gli strumenti sono numerosi e sono in continua crescita. È importante quindi ricordare che si tratta di un campo in cui non è possibile fissare dei limiti.
I risultati, con il tempo, saranno evidenti.

Post correlati