Lo stile sporty-chic: come imitarlo al meglio 

Lo stile sporty-chic è uno stile ormai classico e molto amato soprattutto oggi come oggi: questo stile consiste di combinare la comodità e la qualità del vestito, per ottenere un outfit perfetto per le occasioni di lavoro o occasioni semi-formali senza però impegnarsi eccessivamente e senza rinunciare alla comodità.

Lo stile sporty-chic è uno stile che mixa l’abbigliamento elegante e quello sportivo: due stili che a primo acchito non sembrano in grado di comunicare e invece… negli ultimi anni abbiamo visto come tanti vips hanno scelto lo stile sporty-chic come una vera e propria firma. Abbastanza eclettico, è comunque variabile e può essere molto personalizzato dall’estremo fino ad una versione ‘pratica’ che va bene per la vita di tutti i giorni, per chi sceglie la comodità ma comunque non vuole rinunciare allo stile.

I pregi dell’abbigliamento sporty-chic sono noti e sono alla base della diffusione di questo modo di vestire: si tratta di uno stile che è altamente versatile (e quindi può essere ampiamente personalizzato rispetto ai gusti della persona). Ma i suoi vantaggi sono soprattutto la comodità: lo stile sporty-chic permette di evitare, ad esempio in ambienti di lavoro, il dress code particolarmente rigido e permette di coniugare comodità e comunque qualità del vestire.

In molti ambienti lavorativi, oggi come oggi, i dress code più rigidi hanno lasciato il posto a degli stili più comodi e personali: lo stile sporty-chic quindi è perfetto per questi contesti non troppo formali. Bisogna ovviamente puntare anche sulla qualità dei vestiti, ad esempio comprando l’abbigliamento pyrex in vendita su lechicshop.it.

Quando si indossa lo stile sporty-chic? Questo stile va benissimo in tantissime occasioni, basta appunto saper dosare rispetto alle esigenze del contesto nel quale ci si trova.

Indossare lo stile sporty-chic: ecco come fare

Lo stile sporty-chic è molto amato, ma siete sicure di conoscere davvero a fondo tutti i segreti dello stile sporty-chic? Ecco quali sono, per poter impostare un outfit perfetto senza esagerare.

  1. Mixare. Lo stile sporty-chic mixa e lo si capisce anche dal nome: bisogna mischiare capi che sono comodi con altri che sono più classici e che permettono quindi di ottenere un effetto chic. Ad esempio, mischiare un pantalone nero e lungo stile comodo con una camicia bianca, permette di ottenere un outfit sicuramente abbastanza classico ma non ingessato e rigido.
    Possiamo anche consigliare abbinamenti come sneaker e abito lungo stile romantico, sneakers classiche con un tubino o con un abito abbastanza ‘elegante’ ma in stile confort.
  2. Osare. Lo stile sporty-chic può anche osare: ma attenzione, bisogna stare attenti a dosare a seconda del contesto. Un esempio di sporty-chic, ad esempio, è la tuta con i tacchi: forse un po’ estremo ma può andare bene per una festa un po’ particolare, forse invece non per un giorno in ufficio.
  3. Tuta state of mind. La tuta è uno dei capi base per lo stile sporty-chic, anche se va dosata con cura. Una tuta non troppo sgargiante con un capo più prezioso può esser un buon esempio di stile sporty-chic. E sotto la felpa? Potete indossare un crop top. E i pantaloni? Potete usare pantaloni a cavallo basso o un paio di leggins, mixando il tutto con scarpe comode ma di stile (ad esempio stivaletti). Non dimenticate che oggi come oggi potete trovare tantissime tipologie di scarpe da ginnastica stile sporty-chic. Parliamo di quelle scarpe impreziosite da finti gioielli, perle, fiocchi, oppure scarpe da ginnastica con fantasie floreali, o più classiche, che possono essere ben abbinate con dei joggers o leggins per creare uno stile sporty-chic davvero unico e molto personale.