Le proprietà benefiche dell’oro

oro_800x533

La metalloterapia è una parascienza che studia i benefici dei metalli messi a contatto con la pelle. L’oro è considerato uno dei metalli con più effetti benefici, correlato al cuore, alla circolazione del sangue e alle emozioni di amore, affetto e positività.

I principi della metalloterapia

Secondo la metalloterapia, in natura tutto vibra. Ogni oggetto, anche se apparentemente inanimato, sparge nell’universo delle vibrazioni, che possono essere percepite e sfruttate, in maniera negativa o positiva. Alcuni metalli donano vibrazioni positive, soprattutto se messi a contatto con la pelle. Questo è possibile a causa di un naturale processo di ionizzazione, che si instaura quando due corpi, entrambi producenti elettricità, vengono e restano in contatto. Il corpo umano è un grande produttore di elettricità: il cervello ed il cuore, per esempio, sono organi elettrici, che funzionano grazie all’energia che invia segnali attraverso i nervi ed attraverso le arterie. I metalli, anch’essi, sono in grado di produrre energia elettrica: basti pensare alla corrente elettrostatica che si sperimenta quando si tocca un oggetto in ferro, per esempio. Mettendo a contatto con la propria pelle un metallo benefico, se ne possono assorbire tutte le vibrazioni positive, per ottenere miglioramenti a livello di benessere psicofisico, mentale ed emozionale.

Le qualità terapeutiche dell’oro

Secondo i principi della metalloterapia, l’oro è associato al Sole. Il Sole è vita, è calore, è la rinascita di un nuovo giorno dopo la notte. Allo stesso modo, l’oro rappresenta le funzioni vitali, cioè il cuore ed il cervello, l’amore e l’affetto, le emozioni passionali e dolci, la forza e l’energia per ricominciare dopo un periodo difficoltoso e buio. Regalare un oggetto d’oro, infatti, nell’iconografia comune, rappresenta un messaggio amorevole, relazionale, un augurio di fortuna e prosperità. Tenuto a contatto con la pelle, secondo la metalloterapia, l’oro è in grado di calmare e regolare il cuore e tutti i sentimenti ad esso correlati, ha influenze benefiche sulla pressione arteriosa e contrasta l’ansia, la depressione ed il panico. Inoltre, l’oro è ritenuto in grado di donare tranquillità, solarità, buona predisposizione ai rapporti sentimentali e sociali, pazienza, tolleranza. È anche considerato, in un certo senso, un portafortuna, soprattutto in affari. L’abbinamento oro-ricchezza riporta ad un concetto di guadagno e denaro.

Quando è utile indossare l’oro

I monili in oro sono sempre accessori molto fini e raffinati, che si contestualizzano bene in tutte le tipologie di outfit e donano a tutti, sia che ci si ritenga e vesta in modo sportivo, casual, molto sobrio o decisamente elegante. A livello di sfruttamento delle vibrazioni benefiche, un oggetto in oro a contatto con la pelle è utile nelle situazioni che mettono ansia: ad esempio, se si deve presentare un progetto importante in ufficio, ad un primo appuntamento o per un esame o un colloquio di lavoro. L’oro, infatti, rallenta la pressione arteriosa e placa i battiti cardiaci, contribuendo ad infondere un senso di sicurezza e tranquillità. È consigliabile indossare un gioiello d’oro anche in giornate particolarmente importanti, ad esempio se si ha in programma una trattativa d’affari o un pranzo di lavoro che potrebbe scaturire in un’ottima occasione professionale, in quanto l’oro porta fortuna e dona sicurezza in sè stessi: due cose fondamentali per il successo.

Come indossare l’oro secondo la metalloterapia

Per sfruttare al massimo i benefici dell’oro, bisogna scegliere accuratamente come indossarlo. Se si desidera che il gioiello in oro sostenga ed aiuti in una questione d’amore o affettiva, ad esempio, è bene scegliere una collana accessoria con pendente, che arrivi a posizionarsi sul cuore. L’oro sul cuore porta fortuna in amore, stimola l’affettività e la passionalità ed aiuta a sentirsi sicuri e seducenti. Se si vogliono accentuare le proprie capacità relazionali, di simpatia e solarità, è più consigliato un bracciale, magari corredato da tanti charms trillanti e in movimento. Un monile di questo tipo è, infatti, simbolo di dinamicità, di allegria, di risate e di abbondanza. Per convogliare la fortuna e le vibrazioni cosmiche positive verso di sè, in caso di situazioni professionali importanti, sono consigliabili degli orecchini in oro. L’orecchino, vicino alla testa, alla mente, all’organo pensante, invia le vibrazioni positive e di sicurezza e tranquillità verso il cervello. Anche una collana aderente al collo, sobria, spessa e molto luminosa può far ottenere gli stessi benefici, mandando riflessi positivi e lucenti sulla bocca, l’organo che parla, sugli occhi, lo specchio dell’anima e sulla fronte, lo scrigno del pensiero.

Post correlati