Come eliminare la muffa dalle pareti

parete con muffa

La formazione di muffa è un problema davvero spiacevole quando si presenta e lo è ancora di più quando fa la sua “entrata in scena”  in camera da letto. Dagli angoli più esposti all’esterno, che sono i più freddi e quindi i più colpiti, la muffa si sposta.

L’aria favorisce il suo spostamento e in questo modo si presenta in altre parti della stanza, ad esempio dietro il letto. È necessario agire subito per eliminare la muffa dalle pareti ed evitare così il “contagio”.

Le spore della muffa sono piccolissime ed hanno una dimensione inferiore anche rispetto ai pollini: dal momento che si muovono grazie all’aria, molte persone pensano che per evitare questo spostamento la cosa migliore da fare sia non aprire più le finestre per favorire il ricambio dell’aria nella stanza al mattino. Niente di più sbagliato!

Aprire le finestre e cambiare l’aria della stanza è fondamentale e lo è altrettanto eliminare la muffa dalle pareti della stanza da letto: le spore della muffa sono causa di allergie, raffreddori interminabili ed attacchi d’asma. Sono pericolosissime soprattutto quando si hanno dei bambini in casa.

Per capire come eliminare la muffa dalle pareti di casa è necessario fare due cose: informarsi sull’utilizzo di prodotti termoisolanti per rendere più calde le pareti rivolte all’esterno, colpite dalla condensa e cercare soluzioni e prodotti ecologici che non contengano formaldeide, cloro, biocidi ed altre sostanza tossiche.

Trovare in commercio prodotti che siano allo stesso tempo efficaci e non dannosi per la salute delle persone è un’impresa difficile ma non impossibile: quando si acquista un prodotto antimuffa è molto importante che appartenga alla classe A+. Nella scala di valori presa in considerazione i prodotti appartenenti a questa classe sono quelli migliori dal momento che l’emissione di sostanza volatili inquinanti sia durante che dopo l’applicazione è molto bassa. Diversamente i prodotti che appartengono alla categoria C, sono quelli da cui bisogna stare alla larga perché altamente tossici.

Le misurazioni vengono effettuate 28 giorni dopo l’utilizzo del prodotto per conoscere la quantità di sostanze tossiche rilasciato dopo l’utilizzo del prodotto. La certificazione A+ è un obbligo soltanto in Francia, non nel nostro paese: da noi i produttori di queste sostanze non sono obbligati a rendere nota la classe del prodotto ed è per questo motivo che, molto spesso, non troviamo questo tipo di informazione sulle etichette dei prodotti antimuffa. Solo alcuni produttori danno questo tipo di informazioni e, generalmente, sono gli stessi che vendono anche in Francia.

Ma torniamo alla risoluzione del nostro problema: come si elimina in modo definitivo la muffa nella camera da letto.

Il primo passo consiste chiaramente nella scelta di un buon prodotto per disinfettare la parete colpita dalla muffa. Mi raccomando evita di acquistare prodotti poco costosi come spray a base di ammoniaca: questi prodotti non fanno altro che sbiancare il muro ma non risolvono il problema. In più lasciano un odore molto sgradevole e, soprattutto nei mesi invernali, tenere le finestre aperte per più di un’ora per far andare via il forte odore di ammoniaca non è proprio piacevole. Scegli prodotti ecologici e senza formaldeide, che possano essere applicati direttamente sulla muffa.

Successivamente utilizza un trattamento a base di prodotti termici: devi isolare i muri più freddi in modo tale da eliminare quello sbalzo termico che è la causa principale della formazione di condensa sulle pareti.

Infine utilizza una finitura di ottima qualità che non sia dannosa per la tua salute: scegli prodotti certificati A+.

Ricorda che molte volte recarsi dal ferramenta di fiducia e chiedere un rimedio per eliminare la muffa dalle pareti di casa non è sufficiente.

Quando il problema è molto grande è importante chiedere la valutazione di un esperto.

In questo modo infatti potrai conoscere realmente: quali sono le cause del tuo problema, cosa ha determinato la nascita della muffa sui muri; qual è il rimedio migliore per eliminare definitivamente la muffa dalle pareti e, infine, quali sono i rischi che corri se non agisci subito.

Non esiste un trattamento universale per eliminare la muffa dalle pareti: ogni situazione è diversa dall’altra, sono diverse le cause che hanno generato la muffa, sono diverse le caratteristiche delle case. Per questo contatta un esperto che, dopo un accurato sopralluogo, sia in grado di creare il trattamento su misura per te.

Post correlati