Come si illumina il giardino

Come-si-illumina-il-giardino

Illuminare il giardino permette di creare una zona intima, accogliente e sicura da vivere sia in inverno che in estate.
Non sapete come illuminare il giardino? In questo breve guida vi daremo qualche consiglio su come scegliere l’illuminazione per la zona verde, piccola o grande che sia.
Sono diversi i fattori da tenere in considerazione quando si vuole illuminare il giardino: da un lato, la necessità di valorizzare la bellezza estetica di questo luogo; dall’altro, anche la finalità pratica di evitare incidenti e cadute e quindi di mettere in sicurezza il giardino illuminando le zone fondamentali, come il perimetro, eventuali scalini, la piscina, il viale, l gazebo e via dicendo.
Bisogna da un lato tenere conto del tipo di intensità luminosa che si va cercando; scegliere una luce calda o, al contrario, una fredda. Si può optare per una soluzione mista che valorizzi singoli dettagli (come i faretti) e che illumini ampie zone del giardino (come i lampioni).

Illuminazione funzionale o estetica?

L’illuminazione può essere funzionale – atta quindi a sottolineare la presenza di pericoli nel giardino – o estetica, per esempio l’illuminazione delle piante e dei muri. In realtà non esiste una netta divisone fra le due. Per esempio si possono usare dei lampioni da giardino per ‘accompagnare’ il vialetto, e scegliere un modello che sia allo stesso tempo esteticamente gradevole e utile per sottolineare la presenza del sentiero. Si possono usare dei faretti incassati appositi per sottolineare il bordo della piscina, così da un lato si otterrà un bell’effetto visivo, dall’altro si avrà anche illuminato il contorno per evitare cadute e scivoloni.
Quindi l’illuminazione estetica e quella funzionale ad oggi possono coesistere, grazie anche alle tantissime possibilità di scelta nel settore delle luci.

L’intensità luminosa e luce calda e fredda

Molto importante, per illuminare bene il giardino, è la scelta dell’intensità luminosa.
L’impianto led è anche una scelta intelligente per quanto riguarda il risparmio energetico: usando queste lampade, infatti, si ottiene un risparmio sui consumi fino all’80-90% rispetto alle lampadine alogene. Si tratta quindi della soluzione più indicata se tenete le luci accese per tutta la notte.
Come si sa le lampadine alogene tendono ad avere una luce più calda, mentre invece quelle a led, con quella luce più fredda, si sposano meglio con la necessità di sottolineare alcuni dettagli del giardino. Ad esempio i faretti led sono una soluzione perfetta per valorizzare delle piante.

La scelta dei sistemi di illuminazione

Quali sistemi di illuminazione usare per valorizzare e mettere in sicurezza il proprio giardino?
Una delle soluzioni più usate, ad oggi, sono i faretti da giardino, sia in incasso che in superficie. Oltre ad avere un impatto estetico molto valido, sono anche eccellenti per creare una delimitazione visiva per esempio a bordo piscina.
Le plafoniere da giardino sono in genere usate accanto al cancello del giardino o vicino agli ingressi.
I lampioni da giardino sono una soluzione ottimale specialmente vicino ai vasi o ai cancelli come anche sul viale, per illuminare la strada.

Post correlati