ALLA SCOPERTA DEGLI HUTONG DI PECHINO … LA CINA PIU VERA!

Viaggio-nella-terra-di-mezzo-Pechino-2a-parte-12-15-Agosto-09-264_800x600

Pechino è una metropoli con un mix di bellezza e di contrasti che ben rivela quel che troverai nella magia di un Viaggio in Cina: ritmi frenetici alternati alla meditazione del Thai Chi nel parco del Tempio del Cielo, la grandezza della Piazza Tienamen e della attigua Città Proibita e i vicini vicoletti degli Hutong, confusi quasi fra una storia millenaria e modernità estrema!

E’ proprio tutto questo ad attrarre ed incantare, come per poche destinazioni i Viaggiatori provenienti dal Mondo intero: scopriamo insieme le magiche atmosfere fra le viuzze, gli antichi cortili e gli edifici degli Hutong e le file di siheyuan con relativa corte interna. …

Gli angoli più autentici degli hutong sono a portata di mano o di risciò negli immediati dintorni della Città Proibita e rappresentano la memoria storica della Capitale: costruiti per lo più nell’epoca delle grandi dinastie imperiali Yuan, Ming, e Qing secondo i principi del Feng –Shui, sono caratterizzati dal grigio dei mattoni e dal rosso delle porte ed ancora abitati da migliaia di pechinesi, dove ritrovare angoli a misura d’uomo e respirare l’atmosfera della Cina più vera, con i bambini che giocano in strada e gli anziani che danno vita a interminabili partite a dama, .

Qualche anno fa pareva che il Governo cinese volesse demolirli, ma ad oggi sono divenuti una meta di tendenza per turisti e viaggiatori non solo per il tipico “giretto” in risciò, ma anche per soffermarsi un po’ di più fra i ristorantini locali ed assaporare la cucina tipica cinese e perché no … anche per pernottarvi fra graziosi cortili interni con giardino e le foto di Mao Tse-tung appese alle pareti !!

Gli Hutong più belli, sono quelli di Denglongku, Duanku e Ciqiku Hutong; Bada Hutong invece, un tempo il quartiere a luci rosse, è l’hutong più grande di Pechino; Qianshi Hutong, il più stretto della città con i suoi 40 centimetri di larghezza; il Baochao, è quello più amato dagli hippy con gli occhi a mandorla; lo Zhuanta Hutong invece è il più antico di tutti esistendo già con il medesimo nome dai tempi della dinastia Yuan … nell’hutong Xiangfeng e nell’hutong Banchang trovate degli alloggi economici ma carini, ma ve ne sono di quelli a tre o quattro stelle, come il “Red Capital”, per provare l’Emozione e l’esperienza di alloggiare con charme e lussuosamente, in un Hutong, fra letti rivestiti di seta, libri rossi di Mao, manifesti di propaganda, oggetti d’antiquariato, cigar – lounge e ristorante in stile imperiale!

Grazie al turismo e al commercio, è scaturita la necessità di mantenere viva questa zona della città: noi non possiamo che essere felici di poterci ancora perdere fra questi vicoletti alla scoperta della Pechino che abbiamo sempre sognato di visitare … in un Viaggio in Cina!

Autore: Domenica Palamara